Ridotti accessi alle case di riposo: tablet e telefonini per rimanere in contatto con i parenti – VIDEO

CHIAVARI – La tecnologia non viene utilizzata solo dai giovani per mantenere i contatti sociali in questo tempo di restrizioni. Anche gli anziani, e in particolare quelli ospiti delle case di riposo dove gli accessi dei parenti sono stati drasticamente ridotti, utilizzano cellulari e tablet per chiamare e vedere figli e nipoti. E’ il caso dell’Istituto Torriglia di Chiavari dove gli ospiti nei mesi scorsi hanno avuto modo di partecipare anche ad un corso per impratichirsi con questi strumenti tecnologici e il loro utilizzo oggi è molto frequente.

from TeleRadioPace TV https://ift.tt/2WVFtSq
via altri aggiornamenti